A onsemi il premio PowerBest 2021 per il controller PFC NCP1680

Il controller di onsemi è ideale per l'uso in alimentatori offline ad altissima densità che funzionano con rete universale (90-265 V CA) a livelli di potenza fino a 350 W

onsemi ha ricevuto da Electronic Design il premio PowerBest per il controller per la correzione del fattore di potenza (PFC) a totem senza ponte NCP1680.

La soluzione di onsemi è stata premiata perché offre ai progettisti uno strumento eccellente per migliorare l’efficienza e ridurre i costi e la complessità di progettazione degli alimentatori ad alte prestazioni. Il controller è ideale per l’uso in alimentatori offline ad altissima densità che funzionano con rete universale (90-265 V CA) a livelli di potenza fino a 350 W.

La topologia PFC totem senza ponte elimina il ponte a diodi presente all’ingresso di un circuito PFC convenzionale, che rappresenta circa 4 W di perdite nei circuiti PFC convenzionali utilizzati in un alimentatore da 240 W (ovvero, circa il 20% delle perdite totali), migliorando notevolmente l’efficienza dello stadio di potenza. L’NCP1680 fornisce segnali di controllo per una gamba a commutazione rapida pilotata alla frequenza di commutazione della modulazione di larghezza di impulso (PWM) e una seconda gamba che opera alla frequenza della linea CA. Il controller può essere utilizzato con quasi tutti i dispositivi di commutazione, dai MOSFET al silicio a supergiunzione convenzionali ai dispositivi Wide Bandgap basati su transistor al carburo di silicio (SiC) o al nitruro di gallio (GaN).

L’NCP1680 semplifica la progettazione del totem PFC senza ponte impiegando una nuova architettura di limitazione della corrente e un meccanismo di rilevamento della fase della linea. Il suo anello di controllo supporta un’architettura CrM a tempo costante con commutazione a valle. Per soddisfare gli odierni standard di efficienza globali per il funzionamento a carico leggero, opera in modalità di conduzione discontinua (DCM) con accensione sincronizzata a valle durante il funzionamento con ripiegamento della frequenza.

Esternamente sono necessari pochi semplici componenti per realizzare un totem PFC completo, risparmiando così spazio e costi dei componenti. Riducendo ulteriormente il conteggio dei componenti, il limite di corrente ciclo per ciclo viene realizzato senza la necessità di un sensore ad effetto Hall.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui