La tecnologia RFID entra con Murata al Teatro Regio di Parma

Il Teatro Regio di Parma primo in Italia nell’utilizzo della tecnologia RFID per l’asset tracking degli allestimenti teatrali grazie alla collaborazione con Murata ID Solution

La tecnologia RFID per l’asset tracking di Murata ID Solutions è stata utilizzata dallo storico Teatro Regio di Parma per ottenere visibilità e controllo in tempo reale sui preziosi allestimenti teatrali, realizzati dal teatro negli ultimi 30 anni.

La tecnologia viene utilizzata per migliorare i processi di stoccaggio, inventariazione, movimentazione e consente al teatro di identificare esattamente dove si trova ciascun componente, che è fondamentale quando gli elementi vengono utilizzati in coproduzioni o affittati ad altri teatri.

La soluzione di Murata ID

La soluzione di Murata si basa sulla tecnologia RFID e può fornire una panoramica rapida e accurata dei set e dei costumi del teatro, monitorando e tracciando i flussi in tempo reale. La soluzione comprende tre fasi. Inizialmente ad ogni componente viene applicata un’etichetta RFID che lo identifica univocamente. I lettori portatili RFID, gestiti dal software id-Bridge Middleware, vengono quindi utilizzati per registrare i dettagli ed i movimenti del componente. Grazie allo strumento di BI (business intelligence) id-Bridge Dashboard, i dati vengono infine trasformati in informazioni strategiche presentate su una dashboard intuitiva.

La visibilità in tempo reale dei componenti e della loro posizione ottenuta dai dati di tracciamento semplifica i processi logistici e fa risparmiare tempo prezioso. Se manca un componente, il “tag finder” RFID (applicazione di ricerca di tag che sfrutta lettori portatili come contatori Geiger) può aiutare a individuare la sua posizione esatta. Un feedback acustico e grafico, rilasciato dal lettore RFID, guida l’operatore consentendogli di localizzare il componente in modo semplice e veloce.

Un progetto pionieristico

Il progetto, che il Teatro Regio ha proposto a Murata ID Solutions di sviluppare e implementare in partnership, era pionieristico nel settore teatrale, ma l’esperienza tecnologica di Murata, basata su anni di ricerca e sviluppo, ha convinto il teatro a portarlo avanti con sicurezza. Gli studenti dello RFID Lab dell’Università degli Studi di Parma sono stati coinvolti nel progetto e hanno collaborato a tutte le fasi della soluzione.

Francesco Fantoni Guerci, CEO di Murata ID Solutions commenta, “Gestire in modo efficiente lo stoccaggio di allestimenti preziosi, nonché i processi logistici, è essenziale per un’istituzione come il Teatro Regio di Parma. La nostra soluzione migliora l’accuratezza dell’inventario e ottimizza i flussi in entrata / uscita quando i componenti vengono movimentati. Al rientro dell’allestimento in magazzino, la verifica rapida ed automatica dei singoli componenti riduce i tempi, aggiorna in tempo reale l’inventario e permette di intervenire immediatamente in caso di anomalie.”

“Insieme a Murata ID Solutions, il Teatro Regio di Parma sta portando a termine un’importante innovazione digitale per snellire e migliorare i processi organizzativi ed esecutivi del nostro lavoro”, commenta Anna Maria Meo direttrice generale del Teatro Regio. “Le nostre produzioni, scenografie e costumi, realizzati da alcuni dei più importanti scenografi e costumisti del mondo, come Dante Ferretti, Robert Wilson e Pier Luigi Samaritani, sono estremamente preziosi ed è nostra responsabilità come istituzione produttiva preservare questo patrimonio per le future generazioni. Murata ID Solutions ci ha permesso di ottimizzare il modo in cui gestiamo, immagazziniamo e trasportiamo i nostri storici elementi scenografici fornendoci dati precisi in tempo reale. Ora siamo in grado di proteggere meglio ogni componente e salvaguardare il nostro patrimonio quando co-produciamo, noleggiamo o vendiamo set su commissione”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui