800 milioni di dispositivi Bluetooth per la Smart Home entro il 2024

Oltre il 13% delle vendite di dispositivi Bluetooth, equivalenti a oltre 815 milioni di prodotti abilitati, sarà rivolto al mercato della Smart Home.

Bluetooth smart home

Il mercato della Smart Home rappresenterà oltre il 13% delle spedizioni di dispositivi Bluetooth entro il 2024, equivalenti a oltre 815 milioni di prodotti abilitati Bluetooth, secondo la società di consulenza Abi Research.

Le opportunità del Bluetooth

L’enorme crescita di una vasta gamma di dispositivi, tra cui illuminazione intelligente, controllo vocale, elettrodomestici e sensori intelligenti, che supportano il Bluetooth, sta infatti spingendo un mercato valutato per il 2019 a livello mondiale in 250 milioni di unità a diventare uno delle maggiori opportunità di mercato per il Bluetooth nei prossimi cinque anni.

Il Bluetooth, grazie ai suoi vantaggi in termini di basso consumo energetico, capacità audio, presenza nei dispositivi mobili e supporto di rete mesh, è infatti la tecnologia meglio posizionata per sfruttare le opportunità provenienti dalla Smart Home.

Wi-Fi, 802.15.4 e Z-Wave

Non sarà però solo il Bluetooth a trarre vantaggio da questo enorme aumento dei dispositivi per la casa connessa. Si prevede infatti che anche i prodotti per la casa intelligente basati su Wi-Fi, 802.15.4 e Z-Wave registreranno da qui al 2024 un trend di crescita interessante.

Da segnalare nell’ambito della Smart Home, i dispositivi di illuminazione intelligenti che supereranno la barriera di 300 milioni di unità vendute entro il 2024; il 60% di questi sarà basato sulle tecnologia 802.15.4. Bluetooth e Wi-Fi rappresenteranno rispettivamente il 30% e l’8%.

I player della Smart Home

Allo stesso modo, il Wi-Fi sarà quasi onnipresente negli apparecchi intelligenti insieme al Bluetooth, mentre 802.15.4 e Z-Wave guadagneranno punti nei sensori a bassa potenza. Tra i player presenti nel mercato delle soluzioni per la Smart Home troviamo Nordic, Dialog, Cypress (recentemente acquisita da Infineon), Silicon Labs, Nxp, Microchip, STMicroelectronics, Texas Instruments, Redpine Signals, ON Semiconductor e u-blox.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui