Ibm acquisisce myInvenio, società emiliana operante in ambito process mining

myInvenio entrerà in Ibm. L'operazione permetterà ai clienti del colosso americano di accedere a un completo portafoglio di automazione basata sull’AI – che include il process mining, l'automazione dei processi robotici (RPA), l’elaborazione documentale, quella dei flussi di lavoro e delle decisioni

MyInvenio Del Sante
Massimiliano Delsante, Ceo di myInvenio

Ibm ha annunciato nei giorni scorsi un accordo preliminare per acquisire myInvenio, società operante nel settore del process mining con sede a Reggio Emilia. La pianificata acquisizione metterà a disposizione delle aziende un software data-driven per aiutarle a identificare quelle aree di processo più adatte a essere automatizzate grazie all’AI – tra cui vendite, acquisti, produzione e contabilità. L’operazione è in linea con la strategia di IBM per il cloud ibrido e l’AI e fornirà ai clienti la suite per l’automazione più completa del settore.

Con l’acquisizione di myInvenio, Ibm supporterà le aziende a snellire i loro processi interni, per evitare la congestione o l’interruzione dei flussi di lavoro, accelerando così l’innovazione tecnologica delle stesse. L’idea è fornire alle aziende un one-stop shop di capacità di automazione AI-powered, che include il process mining, l’automazione dei processi robotici (RPA) e l’elaborazione documentale, dei flussi di lavoro e delle decisioni. Capacità, queste,  integrate con IBM Cloud Pak for Business Automation e alimentate da Red Hat OpenShift.

Per esemplificare: il software di process mining permette di capire il tempo necessario per esaminare manualmente le fatture e controllare le richieste di acquisto per trovare anomalie, oppure essere usato per esaminare le richieste IT più comuni e automatizzare la loro risoluzione.

Dinesh Nirmal, General Manager di Ibm Automation, ha commentato: “La trasformazione digitale sta accelerando in tutti i settori, dato che le aziende si trovano ad affrontare sfide crescenti nella gestione dei sistemi IT e delle applicazioni aziendali complesse che abbracciano il cloud ibrido”.

Massimiliano Delsante, Ceo di myInvenio, ha aggiunto: “La capacità unica di myInvenio di analizzare automaticamente i processi e creare simulazioni – quello che noi chiamiamo un ‘Gemello digitale di un’organizzazione’ – si unisce alle capacità di automazione basate sull’AI di IBM per gestire meglio l’esecuzione dei processi. Insieme offriremo una soluzione completa per la trasformazione e l’automazione per aiutare le imprese a trasformare gli insight in azioni“.

Come funziona la tecnologia myInvenio

Le funzionalità di myInvenio rivelano le inefficienze, i colli di bottiglia e le attività che possono beneficiare dell’automazione, per supportare le imprese a ridurre significativamente i loro costi operativi e migliorare il servizio clienti. Le simulazioni possono essere eseguite per valutare le opportunità di automazione e per misurarne i benefici all’inizio del percorso di automazione. Analizzando i dati storici di esecuzione dei processi e il comportamento dei desktop, la tecnologia myInvenio può aiutare a determinare dove applicare bot RPA, decisioni automatizzate, modelli AI e altre automazioni per avere il massimo impatto sul business. Le capacità di myInvenio potranno essere disponibili anche ai business partner IBM e alla divisione dedicata all’Automation di IBM Global Business Services, per assistere i clienti nel generare insight dei loro processi e contribuire a realizzare una tabella di marcia data-driven per applicare efficacemente l’automazione.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui