C’è anche un po’ di Flir alla Coppa del Mondo in Qatar

Maggiore sicurezza per i pedoni alla Coppa del Mondo FIFA 2022 grazie a 700 sensori di rilevazione del traffico Flir

Flir Qatar

Secondo le stime, circa 1 milione di tifosi di calcio sta animando le partite della Coppa del Mondo FIFA 2022,  in corso in Qatar. La presenza di un così vasto numero di pedoni in uno dei paesi più piccoli dell’Asia ha spinto il governo del Qatar ad affrontare le sfide del flusso di traffico prima della prestigiosa competizione. Sono stati dunque installati 700 FLIR TrafiOne Smart City Sensor per monitorare il traffico e controllare il flusso della folla. Questi sensori all-in-one di Teledyne FLIR sfruttano le tecnologie Wi-Fi e termiche per garantire che il traffico scorra senza intoppi, aumentando al contempo la sicurezza dei pedoni.

Come funziona FLIR TrafiOne

FLIR TrafiOne individua il movimento dei pedoni sul marciapiede e regola automaticamente la temporizzazione del segnale stradale. I segnali per i pedoni hanno così la priorità rispetto al traffico dei veicoli e si rendono più sicuri gli attraversamenti pedonali. È importante sottolineare che le telecamere termiche, dotate di funzionalità di analisi video, rilevano e classificano pedoni, ciclisti e veicoli anche nella completa oscurità o in condizioni meteorologiche avverse. Inoltre, i sensori touch-free eliminano la necessità di pulsanti fisici, limitando la potenziale esposizione al COVID-19. TrafiOne genera anche dati ad alta risoluzione, per misurare i tempi di percorrenza, migliorare i flussi di traffico, ridurre i tempi di inattività dei veicoli, monitorare la congestione e aumentare la sicurezza degli utenti della strada. I dati raccolti da TrafiOne sono accessibili per un’ulteriore elaborazione grazie a FLIR ITS-IQ, soluzione di analisi dei dati basata su cloud.


Potrebbe interessarti anche:

Meno traffico e mobilità sostenibile per città più vivibili

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui