Tecnologia e salute: G-Gravity presenta il ciclo di conferenze Program.One

Al via il 14 giugno Program.ONE, il ciclo di conferenze ideato e organizzato da G-Gravity, hub phygital di Innovazione e Centro di competenza dedicato all’Healthcare. Il primo incontro, “One World”, è dedicato alla relazione tra Salute e Ambiente

Roberta Gilardi_CEO di G-Gravity

Sostenibilità, prevenzione, accesso alle cure e innovazione per un futuro all’insegna dell’approccio One Health: sono questi i temi al centro di Program.ONE, il primo ciclo di conferenze ideato e organizzato da G-Gravity, hub phygital di Innovazione e Centro di competenza dedicato all’Healthcare.

Il primo incontro, dal titolo One World, si terrà martedì 14 giugno dalle 16:00 alle 20:30; il secondo, intitolato “One Health”, è in programma mercoledì 12 ottobre dalle 16:00 alle 20:30 mentre il terzo ed ultimo dal titolo “One Future” si svolgerà nelle giornate di mercoledì 16 e giovedì 17 novembre. La cornice dei momenti di incontro sarà l’hub di G-Gravity, a Milano.

L’evento G-Gravity del 14 giugno

One World  mira ad approfondire la relazione tra industria e l’ambiente con particolare attenzione alla sostenibilità dello sviluppo del settore Salute. Un’opportunità che intende promuovere la condivisione di visioni, tecnologie ed esperienze che possano generare uno scambio proficuo non solo per tutti i soggetti coinvolti, ma anche e soprattutto per il territorio. In particolare, gli argomenti che domineranno il dibattito saranno: il ruolo dell’Economia Circolare, ESG come opportunità per le aziende, impatti e soluzioni per uno sviluppo sicuro, innovazione e ricerca e, infine, ambiente e sicurezza.

Ad aprire i lavori sarà Roberta Gilardi, CEO di G-Gravity. Seguiranno gli interventi di Health Care Without Harm, NGO Internazionale che lavora per trasformare il settore Healthcare riducendo l’impatto Ambientale e promuovendo un equo Accesso alle Cure. Successivamente, si terranno gli speech di Luciano Pilotti, Professore Ordinario di Gestione dell’Innovazione e Strategie delle Imprese dell’Università degli Studi di Milano e di Francesco Bellini, Professore di Digital Transformation e Data Management all’Università La Sapienza di Roma. A chiudere il convegno, la tavola rotonda “Innovazione e Ambiente: emergenze per la Salute e Cambiamento Climatico” che vedrà la partecipazione di vari esperti quali Caterina Laporta, PhD Professoressa Ordinaria di Patologia Medica dell’Università degli Studi di Milano e fondatrice del Center for Complexity & Biosystems, Roberto Cimino, Vicepresidente Cluster BIG e Antonio Conto, Amministratore Delegato Chemsafe.

“Siamo davvero orgogliosi di inaugurare Program.ONE: è più di un ciclo di conferenze, è una preziosa occasione per incoraggiare la discussione e la diffusione di idee all’interno della community del settore Health “, ha detto  Roberta Gilardi. “Grazie al confronto tra i vari player del settore, accademici, startup e imprenditori, il nostro scopo è quello di creare un terreno fertile nel quale sviluppare visioni all’avanguardia e collaborazioni inedite. Favorendo il dialogo tra le varie parti, vogliamo contribuire all’evoluzione di un’industry che può crescere ancora molto in Italia”.

Per la prima volta, inoltre, verrà conferito il G-Gravity Award, un riconoscimento indirizzato a tre startup che si occupano dei temi affrontati durante il percorso segnato da Program.ONE. Attraverso una Call 4 Innovation dedicata, già attiva sul sito della Conference, verranno selezionati i progetti di innovazione di maggiore rilevanza che saranno premiati durante la conferenza di novembre.

 La partecipazione è gratuita previa compilazione del form disponibile qui.


Potrebbe interessarti anche:

AI e oncologia: G-Gravity premia la piattaforma computazionale Ariadne di ComplexData

G2 Startups: ecco come acceleriamo l’innovazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui