Bene il primo giorno di Focus on Pcb a Vicenza

Inaugurata ieri la prima edizione della fiera dei circuiti stampati: Focus on Pcb si chiude oggi a Vicenza. Soddisfazione per la giornata di debutto

Focus on Pcb taglio nastro
Il Ceo di NürnbergMesse Peter Ottmann, la Ceo di NürnbergMesse Italia Stefania Calcaterra e il sindaco di Vicenza Francesco Rucco alla cerimonia di inaugurazione

Focus on PCB – From Design to Assembly, la prima fiera europea dedicata agli operatori del mondo dei PCB (Printed Circuit Board), PCBA (Printed Circuit Board Assembly) ed EMS (Electronics Manufacturing Services), si è aperta ieri mattina a Vicenza.

Sono 59 gli operatori del mondo dei circuiti stampati che da tutta Italia e dall’estero sono arrivati nella città veneta, oltre a start-up e ai numerosi ospiti dei tech talk che si svolgono negli spazi Convegni e Workshop del padiglione.

L’inaugurazione ha visto la presenza del Ceo di NürnbergMesse Peter Ottmann e del sindaco di Vicenza Francesco Rucco, con Luca Giovelli del Gruppo PCB di Assodel e Gabriele Braga di ANIE Componenti Elettronici, che hanno sottolineato l’entusiasmo per un evento ad oggi inedito che arriva ad arricchire il panorama di appuntamenti B2B annuali.

“Le fiere sono visioni che diventano realtà. Sono un motore per le innovazioni, piattaforme per lo scambio e segnali incisivi che sottolineano la fiducia nel futuro di un’intera industria”, dichiara Peter Ottmann, CEO di NürnbergMesse. “Allo stesso tempo, un evento come Focus on PCB, che va ad aggiungersi al nostro portafoglio di oltre 100 fiere, è un invito a tutti, in Italia, in Europa e nel mondo, ad unirsi a questo segnale, a parteciparvi insieme a noi e a renderlo più forte”.

In un momento storico in cui l’industria elettronica è al centro dell’attenzione in tutto il mondo per la difficoltà di approvvigionamento di componenti indispensabili per il corretto funzionamento di numerose filiere industriali, anche in Europa è maturata la consapevolezza che investire in nuove fabbriche di chip sia da considerare strategico. Poiché i circuiti stampati sono l’elemento indispensabile per ospitare e far funzionare i chip, è altrettanto importante che la filiera dei circuiti stampati sappia intercettare questo nuovo scenario e reagire di conseguenza.

Il comparto della distribuzione elettronica in Italia è un settore che, secondo i dati diffusi dall’Osservatorio Assodel, lo scorso anno ha prodotto un fatturato di 1 miliardo e 495 milioni di Euro, +26,1% rispetto al 2020. Questo nonostante i challenge per le aziende di elettronica che devono quotidianamente fare i conti con il reperimento di materie prime e componenti e rallentamenti nella supply chain, oltre ad impegnarsi attivamente nella transizione green del settore verso una produzione più sostenibile in ottica di economia circolare.

Tra i temi al centro della manifestazione: sostenibilità, standard normativi, utilizzo intelligente delle risorse e materiali innovativi per la produzione di schede elettroniche.

Gli organizzatori: chi è Nürnbergmesse Italia

NürnbergMesse Italia è presente sul mercato italiano dal 2009 come filiale italiana del gruppo NürnbergMesse, una delle 15 maggiori società fieristiche del mondo che comprende la NürnbergMesse GmbH con sede a Norimberga e le sue 15 filiali e affiliate e che occupa oltre 900 dipendenti in undici sedi in Germania, Brasile, Cina, India, Italia, Grecia, Austria e Stati Uniti. Il gruppo si avvale inoltre di una rete di rappresentanti internazionali in più di 100 paesi. Il portfolio fieristico di NürnbergMesse annovera circa 120 esposizioni e congressi nazionali e internazionali, sia in presenza sia digitali, con focus su cinque cluster merceologici: Retail & Beni di Consumo, Edilizia & Costruzioni, Tecnologia di Processo, Elettronica & Sicurezza, Sociale & Pubblico. Oltre a curare la promozione in Italia degli eventi del gruppo a Norimberga e nel mondo, dal 2017 NürnbergMesse Italia è anche organizzatore di eventi in Italia.


Scarica lo speciale Focus on PCB di Elettronica AV


 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui