Infineon si espande a Batam, in Indonesia

L'espansione a Batam fa parte della strategia di investimento a lungo termine di Infineon, che prevede investimenti per circa 2,4 miliardi di euro per l'anno fiscale 2022.

infineon batam aprile 2022

Infineon espande le sue operazioni di back-end in Indonesia con l’acquisto, a Batam, di immobili da PT Unisem, un membro del Gruppo Unisem. I locali vicini al sito di produzione includono edifici di produzione che raddoppieranno l’area di produzione di Infineon a Batam, una volta completamente operativi. Nel corso di questa espansione, il sito di Batam si concentrerà sempre più sull’assemblaggio e il test di prodotti automobilistici.

“Infineon sta compiendo un altro passo avanti nel rafforzamento della sua rete operativa globale. Ci impegniamo a investire nella continua crescita strutturale e a rafforzare la resilienza della nostra catena di approvvigionamento”, ha affermato Alexander Gorski, vicepresidente esecutivo e responsabile delle operazioni di backend globali di Infineon. Thomas Kaufmann, Executive Vice President e COO della Divisione Automotive, ha aggiunto: “In vista della crescente domanda di semiconduttori per autoveicoli e a vantaggio dei nostri clienti, questo acquisto ci consente di aggiungere capacità di back-end più velocemente rispetto alla costruzione greenfield di un nuovo sito”.

La produzione dovrebbe iniziare nel 2024. L’espansione a Batam fa parte della strategia di investimento a lungo termine dell’azienda tedesca, che prevede investimenti per circa 2,4 miliardi di euro per l’anno fiscale 2022. PT Infineon Technologies Batam è un sito di produzione back-end e impiega oltre 2.000 dipendenti. Si trova all’interno del Batamindo Industrial Park e fa parte del triangolo di crescita Indonesia-Singapore-Malesia.


Potrebbe interessarti anche:

Infineon investe oltre 2 miliardi di euro a Kulim, in Malesia

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui