La tecnologia Panasonic Industry supporta l’agricoltura sostenibile

Panasonic Industry sponsorizza il progetto Rowesys (Robotic Weeding System) dell'ETH di Zurigo e assiste il team di studenti con know-how ingegneristico, componenti e prodotti

panasonic

Panasonic Industry ha annunciato la sponsorizzazione Gold del progetto Rowesys (Robotic Weeding System) dell’ETH (il Politecnico Federale) di Zurigo e assisterà il team di studenti con il know-how ingegneristico, nonché i componenti e i prodotti del suo portafoglio.

Gli studenti del team Rowesys hanno impiegato solo dieci mesi per costruire un prototipo di robot da utilizzare come diserbo meccanico e ridurre drasticamente l’uso di erbicidi, ottenendo un metodo di coltivazione più sostenibile. “Le soluzioni innovative per un futuro sostenibile sono radicate nella filosofia di Panasonic di contribuire alla società. L’idea e l’impegno degli studenti impegnati nel progetto Rowesys ci hanno convinto fin da subito a sostenere questi giovani talenti”, ha detto Daniel Prohart, Global Brand Manager, Panasonic.

Le telecamere sotto il veicolo alimentato a batteria e con guida GPS scansionano il campo e le colture, consentendogli di navigare tra i filari e identificare le erbacce. Grazie a piccoli aratri montati sul retro del robot, opportunamente battezzato “Rosi”, le radici delle erbacce vengono strappate dal terreno e asciugate. Di conseguenza, l’agricoltore può ridurre l’uso di erbicidi, che è benefico per la coltura e per il suolo.

“Nuove idee, soluzioni innovative e un obiettivo per aumentare la sostenibilità sono i valori fondamentali comuni a Panasonic Industry e al team Rowesys, pertanto, siamo molto felici di impegnarci nella partnership e non vediamo l’ora di lavorare con gli studenti dell’ETH di Zurigo”, ha evidenziato Alexander Schultz-Storz, capo divisione, reparto Cross Value Competence, di Panasonic Industry Europe.


Potrebbe interessarti anche:   

Panasonic: impegno concreto nella sostenibilità a Ottobrunn

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui