Fortronic: focus su power ed elettrificazione il 12 e 13 aprile a Bologna

Accanto al tradizionale focus sull’elettronica di potenza, Fortronic punta sul tema dell’elettrificazione, uno dei principali macro-trend che stanno spingendo il mondo della mobilità

fortronic Bologna

Si terrà in contemporanea con E-Tech, dal 12 al 13 aprile a Fiera Bologna, Fortronic, l’evento promosso da Assodel dedicato all’elettronica per l’industria. Obiettivo di Fortronic è colmare la necessità di incontro e confronto della filiera dell’elettrificazione, in un momento storico in cui l’elettronica rappresenta il “fattore critico di successo” del settore, a causa anche della carenza dei semiconduttori.
Accanto al tradizionale focus sull’elettronica di potenza, Fortronic punta infatti sul tema dell’elettrificazione, uno dei principali macro-trend che stanno spingendo il mondo della mobilità. In particolare, verrà distribuita gratuitamente una guida all’acquisto dell’elettronica di potenza per far conoscere le tendenze tecnologiche e le soluzioni oggi disponibili sul mercato.

Gli appuntamenti della due giorni bolognese

Un ricco calendario di appuntamenti scandirà i due giorni dell’evento, con conferenze plenarie, workshop tecnici e arene multiplayer organizzate dalle aziende su specifici approfondimenti. Sarà inoltre possibile prendere parte a workshop dal taglio tecnico-applicativo. Novità dell’edizione 2022 è poi l’area dimostrativa dedicata esclusivamente a Università e loro spin-off, vere fucine d’innovazione. Tra queste saranno presenti: l’Università di Modena e Reggio Emilia e il suo spin off RawPower, che si occupa di tutti gli aspetti relativi la progettazione elettronica di potenza; l’Università di Salerno e il suo spin off IPERA, che sviluppa ricerche sull’elettronica di potenza, hardware e software per applicazioni di alimentazione switching ad alta efficienza e densità di potenza elevata; l’Università di Padova e il suo Race Up team UniPd, che porterà in fiera un’auto totalmente elettrica con relativa componentistica e condurrà workshop sul sistema di propulsione dell’auto; il Politecnico di Milano con il reparto corse DynamiΣ PRC che esporrà progetti di veicoli elettrici realizzati; l’Università degli Studi di Napoli “Federico II” con il suo spin off  Megaride, che progetta software di simulazione per il mondo automotive e aerospaziale; l’Università di Bologna e lo spin off Motor Sport, con il loro progetto di Moto completamente elettrica.


Potrebbe interessarti anche:

Mobilità elettrica protagonista a Bologna il 12 e 13 aprile

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui