Quectel e Tartabit collaborano per accelerare la distribuzione dell’IoT di Microsoft Azure

La collaborazione si basa su un aggiornamento del bridge IoT di Tartabit con il modulo Quectel BC66 e agevola l'integrazione tra i dispositivi LPWAN IoT e Microsoft Azure, fornendo anche nuove funzionalità per il mercato LPWAN IoT.

BC66_Layered_Quectel

Quectel, marchio di soluzioni IoT, distribuito in Italia da Elstore, ha annunciato in occasione del World Mobile Congress di Barcellona una collaborazione con Tartabit finalizzata a consentire un percorso più semplice in Microsoft Azure.

Tartabit è una società di abilitazione Next Gen Things (IoT) fondata da esperti orientati a fornire strumenti e servizi facili da usare e in grado di accelerare l’adozione dell’IoT a livello globale.

La collaborazione si basa su un aggiornamento del bridge IoT di Tartabit e dimostra l’impegno di quest’ultima nell’agevolare l’integrazione tra i dispositivi LPWAN IoT e Microsoft Azure, fornendo anche nuove funzionalità per il mercato LPWAN IoT.

“L’annuncio rafforza la nostra dedizione combinata nell’aiutare i clienti a integrare i dispositivi LPWAN in Microsoft Azure”, ha detto Fred Yentz, CEO e co-fondatore di Tartabit. “IoT Bridge offre ai clienti Quectel una soluzione facile da usare e veloce da implementare, da utilizzare in combinazione con Microsoft Azure per ottenere offerte IoT basate su hyperscale”.

Norbert Muhrer, Presidente e CSO di Quectel, aggiunge: “Collaborare con Tartabit e facilitare l’integrazione con Microsoft Azure è un altro esempio dell’obiettivo di Quectel di fornire opzioni di servizio end-to-end ai nostri clienti”.

Come spiega invece Tony Shakib, Partner General Manager, Microsoft Azure IoT: “Il supporto di Tartabit a Quectel LPWA IoT semplifica lo sviluppo per i fornitori di soluzioni IoT e i clienti aziendali che lavorano su offerte basate su LPWA IoT”.

L’obiettivo della partnership

L’IoT Bridge di Tartabit con il modulo Quectel BC66 aiuta gli sviluppatori, i produttori di dispositivi OEM e i clienti aziendali a integrare senza problemi i protocolli LWM2M o UDP ottimizzati nell’hub IoT di Azure, IoT Central e altri servizi, con la capacità di integrare in pochi minuti il vasto portafoglio di dispositivi LPWA abilitati Quectel.
Tartabit ha anche annunciato la partecipazione insieme a Microsoft alla serie di masterclass Quectel prevista per il 29 marzo 2022, che offre l’opportunità alla comunità di sviluppatori IoT di saperne di più sulle capacità end-to-end delle offerte combinate.
In linea con l’obiettivo di essere il servizio IoT LPWAN più semplice da trovare, utilizzare e distribuire, il Bridge IoT è disponibile da Azure Marketplace con una prova gratuita di 30 giorni per qualsiasi sviluppatore che connette i moduli Quectel LPWA ad Azure.

Chi è Elstore

Elstore è un distributore indipendente di componenti elettronici, elettromeccanici e di visualizzazione, con un portafoglio di componenti di produttori selezionati per elevati standard di qualità. L’azienda ha sede a Parma.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui