Mobilità elettrica protagonista a Bologna il 12 e 13 aprile

Si terrà ad aprile a Bologna Fiere E-Tech Europe 2022, evento articolato in cinque saloni, dedicati a batterie, supercondensatori, veicoli elettrici, motori elettrici, metalli e materiali

mobilità elettrica logo E_TECH_2022

Il 12 e 13 aprile Bologna Fiere ospiterà E-Tech Europe 2022, prima edizione di un evento internazionale dedicato alle tecnologie che abilitano la mobilità elettrica e che sono trasversali a diversi settori, tra cui automotive, utilities, energie rinnovabili, stoccaggio, reti, logistica, controlli. La fiera si articolerà in cinque saloni, dedicati a batterie, supercondensatori, veicoli elettrici, motori elettrici, metalli e materiali.

Perché Bologna? La risposta è quasi scontata: il capoluogo dell’Emilia-Romagna è al centro della famosa ‘Motor Valley’ italiana, con Ferrari, Lamborghini, Maserati, Ducati, Dallara, Bugatti, De Tomaso, Pagani, Energica e altre aziende leggendarie nate in questa Regione, lungo la “Via Emilia”.  La Motor Valley ospita ancora centinaia di produttori e fornitori di auto e moto, che investono tutti molto nelle tecnologie dei veicoli elettrici.

Tra le soluzioni esposte: propulsori, trasmissioni, nuove architetture per l’automotive, batterie, inverter e convertitori, motori elettrici e tecnologie per bobine elettriche, supercondensatori, metalli, minerali e materiali innovativi (litio, nichel, cobalto, manganese, rame, silicio, grafite, grafene, compositi ecc). L’evento prevede anche la World E-Tech Conference, un programma di incontri e conferenze al quale prenderanno parte esponenti del mondo accademico, dell’industria e del mondo della ricerca.

L’evento ospiterà anche Fortronic 2022, manifestazione di riferimento per il settore dell’elettronica di potenza.


Potrebbe interessarti anche:

La mobilità elettrica suona la carica

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui