Lockheed Martin Aeronautics adotta il portafoglio Xcelerator di Siemens

Sulla base della propria esperienza nel programma F-35, Siemens è entusiasta di aiutare Lockheed Martin ad accelerare la produzione

siemens

Lockheed Martin Aeronautics ha selezionato il portafoglio di software e servizi Xcelerator di Siemens per sostenere la sua trasformazione digitale dell’ingegneria. Attraverso un contratto pluriennale, l’azienda prevede di sfruttare Xcelerator per raggiungere i suoi obiettivi di trasformazione digitale mission-driven, accelerando i cicli di vita dei programmi, guidando i risparmi sui costi e promuovendo una maggiore innovazione.

“Lockheed Martin Aeronautics è un leader del settore aerospaziale e la sua decisione di espandere l’adozione del portafoglio Xcelerator di Siemens consente di guidare iniziative digitali e programmi vincenti”, ha dichiarato Tony Hemmelgarn, presidente e amministratore delegato di Siemens Digital Industries Software. “Sulla base della nostra esperienza nel programma F-35, e attraverso una stretta collaborazione, Siemens è entusiasta di aiutare Lockheed Martin ad accelerare la produzione e soddisfare i requisiti del contratto DoD (Department of Defense) sia per i programmi attuali che per le nuove iniziative”.

Siemens Digital Industries, grazie al proprio portfolio Digital Enterprise, fornisce ad aziende di ogni dimensione una gamma completa di prodotti, soluzioni e servizi per integrare e digitalizzare l’intera catena del valore. Ottimizzato per le specifiche esigenze dei diversi settori, il portfolio di prodotti offerti da DI supporta i clienti nell’ottenimento di maggiore produttività e flessibilità.


Potrebbe interessarti anche:

Airbus sceglie Xcelerator di Siemens per progettare i sistemi E/E degli aerei

Aerospace: dal Fei 300 milioni di euro a start-up e Pmi innovative

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui