Marelli sceglie RS Components per la propria piattaforma di e-procurement

RS Components è rientrata nella prima fase del processo di razionalizzazione dei fornitori indiretti in ambito MRO (Maintenance, Repair and Operations) di Marelli

RS Components Marelli

Marelli, uno dei maggiori fornitori indipendenti a livello globale in ambito automotive, ha scelto RS Components tra i fornitori strategici per rispondere alle esigenze dettate dalla rapida crescita del business. Fondata ufficialmente nel 2019 dall’unione dell’italiana Magneti Marelli e della nipponica Calsonic Kansei, Marelli porta sul mercato mondiale la straordinaria esperienza industriale e l’eccellenza manifatturiera dei due giganti del settore automotive, proponendosi di trasformare il futuro della mobilità secondo criteri di sicurezza, sostenibilità e connettività allargata.

Nella mission aziendale Marelli, tesa ad innalzare sempre più l’asticella del servizio offerto, rientra la necessità di innovare la piattaforma digitale per la gestione dell’approvvigionamento. Una risposta vincente a questa esigenza è arrivata da RS Components, distributore globale omnicanale di soluzioni e servizi industriali, rientrato nella prima fase del processo di razionalizzazione dei fornitori indiretti in ambito MRO (Maintenance, Repair and Operations).

Per fornire l’accesso diretto ai prodotti, ai dati tecnici, alle immagini e alla disponibilità a magazzino, è stata implementata la soluzione di Punch-Out che garantisce un collegamento sicuro al sito e-commerce di RS, all’interno del modulo eProcurement del cliente. Utilizzando il Punch Out, gli utenti di Marelli possono creare un carrello della spesa navigando direttamente lo shop online di RS. Una volta che il carrello è completato, questo diventa una richiesta di acquisto che – tramite flusso approvativo interno – diventa un ordine, che arriva direttamente a RS. Questo nuovo processo semplificato ha ridotto in modo significativo i tempi di elaborazione degli ordini, mantenendo l’autonomia degli utenti finali nell’effettuare gli acquisti. In Italia l’implementazione della soluzione di Punch-Out è stato solo il primo tassello di una collaborazione che in poco più di anno si è estesa al resto dei paesi europei dove Marelli opera.

Alla fornitura di un sistema per la gestione online degli ordini in real time e al relativo supporto tecnico per l’ottimizzazione dei processi digitali, RS Components ha affiancato la disponibilità di un set di servizi a valore aggiunto per assicurare la massima efficienza operativa. Tempestività nella ricerca e fornitura di prodotti industriali richiesti dai clienti finali attraverso la piattaforma digitale, aggiornamento continuo del catalogo dinamico sul sito di RS a cui Marelli ha accesso e della relativa reportistica, costante controllo della spesa e consulenza strategica sono state le linee guida di un modello di collaborazione vincente che ha generato ricadute positive in termini di efficienza. “Siamo particolarmente orgogliosi di lavorare al fianco di un’azienda come Marelli con la quale condividiamo la spinta all’innovazione, la solida esperienza industriale e l’attenzione ai temi della sostenibilità. Il nostro impegno verso i clienti è da sempre teso a costruire una partnership strategica, fondata sulla consulenza di business, oltre che tecnologica, con un approccio personalizzato a seconda delle specificità dell’azienda. È quanto abbiamo fatto e continuiamo a fare con Marelli, assicurando costante supporto sia nell’implementazione della soluzione di e-procurement sia nel rispondere tempestivamente alle esigenze di un business in continua evoluzione”, ha dichiarato Diego Comella, Managing Director di RS Components Italia. “Siamo certi che il modello di successo creato in Italia permetterà un consolidamento delle relazioni del nostro Gruppo con gli altri 12 Paesi in cui Marelli opera”.


Potrebbe interessarti anche:

RS Components: in Germania il più grande centro di distribuzione in Europa

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui