EVENTI | Focus sui semiconduttori composti a Semicon Taiwan 2021

Dal 28 al 30 dicembre si è tenuto SEMICON Taiwan 2021, principale evento della regione per la catena di fornitura della produzione di elettronica a Taiwan

semicon Taiwan 2021

Gli ultimi progressi nei semiconduttori composti, nell’integrazione eterogenea, nella produzione intelligente e nella produzione sostenibile sono stati al centro dell’attenzione dal 28 al 30 dicembre al SEMICON Taiwan 2021, principale evento della regione per la catena di fornitura della produzione di elettronica a Taiwan.

Più di 650 espositori vi hanno preso parte, inclusi i giganti del settore dei semiconduttori: TSMC, Etron Technology, ASE, SPIL, WIN Semiconductors, Nanya Technology, PSMC, Unimicron, TEL, Applied Materials, ASM, Lintec, Hermes Epitek e DuPont. “Si prevede che il mercato globale dei semiconduttori crescerà di oltre il 20% con la produzione di circuiti integrati (IC) di Taiwan che dovrebbe superare i 4.000 miliardi di NT$ nel 2021”, ha affermato Terry Tsao, Global Chief Marketing Officer di SEMI e presidente di SEMI Taiwan.

I temi di Semicon Taiwan

Tra gli argomenti discussi durante la tre giorni dedicata ai semiconduttori: un’analisi approfondita delle tendenze e delle scoperte rese possibili dai materiali semiconduttori composti come l’arseniuro di gallio (GaAs), il nitruro di gallio (GaN) e il carburo di silicio (SiC); la promozione dell’HPC (calcolo ad alte prestazioni) nei siti di produzione di semiconduttori per migliorare la resa e la capacità di produzione e facilitare la trasformazione digitale; le tecnologie innovative di Green Manufacturing e il lancio della Semiconductor Industry ESG Sustainability Initiative, volta a rafforzare le strategie di sostenibilità del settore e a dimostrare l’impegno di Taiwan per la produzione sostenibile.


Potrebbe interessarti anche:

EVENTI | Torna l’Industry Strategy Symposium di Semi

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui