Secondo Semi, nel 2024 saranno prodotti oltre 10 milioni di wafer al mese

Infineon, Hua Hong Semiconductor, STMicroelectronics e Silan Microelectronics saranno le aziende apripista del percorso di crescita stimato da Semi

Semi semiconduttori
Semi semiconduttori

Secondo il Power & Compound Fab Report di Semi, la capacità installata in tutto il mondo di fabbriche di semiconduttori raggiungerà per la prima volta i 10 milioni di wafer al mese (WPM) nel 2023, crescendo fino a raggiungere i 10,6 milioni nel 2024.

Infineon, Hua Hong Semiconductor, STMicroelectronics e Silan Microelectronics saranno le aziende apripista del percorso di crescita previsto da Semi. A livello geografico, la Cina dovrebbe rivendicare la quota maggiore di capacità installata (il 33%) entro il 2023, seguita dal Giappone al 17%, Europa e Medio Oriente al 16% e Taiwan all’11%.

L’industria dei semiconduttori sta anche aggiungendo impianti di produzione. Dal 2021 al 2024, si prevede che 47 strutture e linee ad alta probabilità (da R&S ad alto volume, compresi i wafer epitassiali) saranno avviati per portare il totale del settore a 755, un numero che potrebbe essere superato se verranno annunciate nuove strutture e linee.

Il Report si basa su 957 strutture e linee operative, comprese le strutture che sono o saranno chiuse e le nuove strutture che iniziano a funzionare.

A guidare l’aumento delle Fab per semiconduttori di potenza e composti è la crescente domanda di applicazioni negli ambiti 5G wireless, mobilità, energia verde, data center, biomedica e IoT, sia a livello industriale che di consumo.


Potrebbe interessarti anche:

Semicon Taiwan 2021 riprogrammato dal 28 al 30 dicembre

Dati Semi: crescono le apparecchiature per la produzione di semiconduttori

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui