All’IFX Day 2021 Infineon è ottimista per il 2022

Reinhard Ploss: “Il 2022 si preannuncia un anno forte; stiamo continuando il nostro percorso di crescita redditizia e creazione di valore sostenibile”

infineon Management Board
Il management Infineon
Si è tenuto il 5 ottobre l’IFX Day 2021 di Infineon, appuntamento dedicato agli investitori, che ha avuto per motto “Electrification + Digitalization = Sustainable Value” e ha fornito un aggiornamento sulla strategia e la  performance dell’azienda.

“La riduzione delle emissioni di CO2 e il desiderio di rendere le cose intelligenti e connesse in modo sicuro sono le principali tendenze in tutti i settori. L’elettrificazione e la digitalizzazione sono temi secolari e i semiconduttori sono indispensabili per entrambi”, ha affermato il Ceo Reinhard Ploss. “Il 2022 si preannuncia un anno forte; stiamo continuando il nostro percorso di crescita redditizia e creazione di valore sostenibile”.

Per l’anno fiscale 2022, Infineon prevede un forte aumento delle entrate e un ulteriore aumento dei margini. Per beneficiare delle opportunità di crescita, Infineon punta ad aumentare significativamente gli investimenti nell’anno fiscale appena iniziato (l’anno 2021 si è chiuso il 30 settembre), fino a un livello di circa 2,4 miliardi di euro.

Il ricavo finale per il 2021 dovrebbe raggiungere gli 11 miliardi di dollari. Come aveva detto Ploss commentando i dati del terzo trimestre, la scorsa estate: “La domanda di semiconduttori è ininterrotta, poiché si tratta di componenti che svolgono un ruolo chiave nel consentire la transizione energetica e la digitalizzazione”.


Potrebbe interessarti anche:

Infineon: qui produciamo i chip del futuro

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui