Analog Devices espone a novembre all’SPS di Norimberga

Analog Devices espone a SPS 2021 la propria offerta di tecnologie, piattaforme e soluzioni di rilevamento e connettività per l'industria digitale

Analog Devices SPS

Analog Devices sarà presente alla fiera SPS 2021 a Norimberga, in Germania, dal 23 al 25 novembre. Al suo stand, ADI proporrà il proprio portfolio completo di tecnologie, piattaforme e soluzioni di rilevamento e connettività per l’industria digitale. SPS torna in presenza, ma in un formato ibrido, proponendo i contenuti in parallelo on-line.

Una dimostrazione in evidenza presso lo stand di ADI sarà dedicata alla connettività 10BASE-T1L. Durante la demo verrà mostrata una rete di automazione di processo basata sulla connettività 10BASE-T1L, formata da più strumenti di campo e nodi di sensori collegati a uno switch di campo completo, con supporto multi-protocollo. Interagendo live con le funzioni di diagnostica, i visitatori potranno sperimentare come la soluzione di ADI può ridurre i tempi di inattività del sistema e supportare la gestione ottimizzata del traffico con la sua connettività low power e a lunga portata, in grado di coprire oltre 1 km.  

ADI mostrerà anche la sua ultima tecnologia AMR (Anisotropic Magneto-Resistive – magnetoresistiva anisotropa) in grado di rendere definitivo il passaggio da tecnologia ottica a magnetica.

Un’altra dimostrazione illustrerà la più recente offerta ToF di ADI, attraverso un sensore di immagine CMOS da 1 Mpixel, che può essere combinato con sistemi di machine vision per la localizzazione di asset, la verifica della posizione nei flussi di produzione e il controllo qualità in linea.

Condition Monitoring e manutenzione

Per il condition monitoring Analog Devices illustrerà la piattaforma Galileo, che consente un accesso Ethernet continuo ai dati sulla salute degli asset grazie. La piattaforma utilizza un sensore di vibrazioni MEMS per il rilevamento ad alte prestazioni delle vibrazioni, low power e a basso rumore, combinato con l’elaborazione a bassissima potenza e la connettività Ethernet single pair 10BASE-T1L che supporta distanze fino a 1 km, fornendo sia dati accurati sulle vibrazioni che l’alimentazione su due fili. Il sensore smart può essere implementato in applicazioni industriali in condizioni remote e difficili, comprese le applicazioni safe zone 0.

Infine, le soluzioni ADI trovano applicazione anche nell’ambito della manutenzione predittiva dei motori elettrici. In questo caso la soluzione da vedere sarà OtoSense Smart Motor Sensor, una soluzione hardware e software completa.


Potrebbe interessarti anche:

Un e-book su “Industry 4.0 and Beyond” da Mouser e Analog Devices

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui