EBV Elektronik supporta la progettazione di un innovativo tracker

Un team di ingegneri di EBV Elektronik ha lavorato a stretto contatto con il team di General Mechatronics allo sviluppo del tracker NaBiSolo, uno speciale tracker dotato di batteria a lunga autonomia

EBV Elektronik

EBV Elektronik, una società Avnet, ha stretto una collaborazione con General Mechatronics Ltd, azienda fondata nel 2012 come spin-off della University of Technology and Economics di Budapest.

General Mechatronics ha ideato un dispositivo di rilevamento intelligente progettato per l’uso in sistemi e applicazioni di tracciamento:  progettato per funzionare per anni senza alimentazione esterna o ricarica, NaBiSolo, questo il nome del dispositivo, è uno speciale tracker a lunga autonomia dotato di batteria che consente la raccolta della posizione GPS di qualsiasi tipo di dato rilevato con il contributo di un’ampia varietà di sensori. Gli esempi applicativi spaziano dalla posizione di un macchinario o di una bombola del gas alla temperatura interna di un contenitore per il trasporto di alimenti. Il ricorso a una tecnologia di trasmissione a bassa potenza e la sua configurabilità altamente flessibile permettono a NaBi di monitorare qualsiasi risorsa senza ricorrere all’elettricità. Questo approccio rivoluziona i paradigmi nel settore del monitoraggio delle risorse e dei sensori intelligenti.

La collaborazione tra le due aziende

Dall’inizio del progetto, un team locale di ingegneri di EBV ha lavorato a stretto contatto con il team di sviluppo NaBi presso General Mechatronics. Il team EBV ha assistito l’azienda nella scelta e nell’approvvigionamento di molti componenti, in particolare i dispositivi alla base della potenza di calcolo e della connettività wireless di NaBi Solo. Tra questi spiccano i microcontrollori STM32 di STMicroelectronics e le antenne di Taoglas.

“Il team di supporto di EBV ha fornito un supporto tecnico di altissimo livello, unitamente a un’assistenza clienti forte e reattiva”, ha affermato Géza Szayer, titolare e fondatore di General Mechatronics. “EBV vanta anche solide relazioni con i team ingegneristici dei produttori: questo ci assicura un’ottima panoramica sullo stato preliminare dei prodotti e sulle future tendenze nel settore dei semiconduttori. Ciò consente alla nostra azienda di progredire sviluppando prodotti tecnologici più avanzati rispetto allo stato dell’arte”.

István Gnyálin, Technical Account Manager presso EBV Elektronik Ungheria, dice: “Il rapporto che si è creato tra il nostro team di ingegneri applicativi e gli specialisti di approvvigionamento e di progettazione NaBi è un ottimo esempio di ciò che si può instaurare tra un distributore e un produttore di soluzioni innovative e dimostra che piccoli team ingegneristici – di entrambe le parti – che lavorano a stretto contatto possono davvero fare la differenza”.  EBV si è quindi rivelata determinante “per implementare rapidamente competenze e capacità di sviluppo”.

Il tracker sviluppato da General Mechatronics

NaBi è un dispositivo configurabile di rilevamento intelligente che utilizza la rete “NarrowBand-Internet of Things” (NB-IoT), tecnologia LPWAN (rete geografica a bassa potenza) basata su protocolli standard. Sfruttando la rete mobile 5G, NB-IoT consente la trasmissione di quantità di dati relativamente piccole utilizzando livelli estremamente bassi di energia.

Il dispositivo consente l’invio dei dati a un software di elaborazione per l’analisi delle informazioni basato su cloud, che può quindi essere utilizzato dalle organizzazioni per ottimizzare i processi e ridurre significativamente i costi o addirittura eliminarli del tutto. A questo si aggiunge la possibilità di creare opportunità di business completamente nuove. I dati raccolti possono essere letti dai clienti tramite interfaccia web, app mobile o API REST.


Potrebbe interessarti anche:

EBV Elektronik presenta il concorso “Passion for Technology Heroes”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui