La fabbrica del futuro? Ce la mostra Digi-Key

Digi-Key ha realizzato una serie di video innovativi per mostrare come l'edge computing aiuti le fabbriche a implementare e utilizzare macchine senza la necessità di connettività di rete centrale

Digi-Key Electronics ha realizzato “La fabbrica del futuro”, una nuova serie di video, incentrata sui progressi continui nell’automazione industriale. Sponsorizzata da Banner Engineering e Weidmüller, la serie in tre puntate illustra le più recenti innovazioni nel campo della robotica, dell’automazione e della connettività, senza trascurare le tecnologie di produzione più all’avanguardia.

Digi-Key Electronics, con sede a Thief River Falls, Minnesota, Stati Uniti d’America, è riconosciuta come innovatore costante nel settore dei servizi di alto livello per la distribuzione di componenti elettronici e prodotti di automazione in tutto il mondo. Sono oltre 9,8 milioni i componenti presenti nel portafoglio Digi-Key, di 1.900 produttori.

“Le macchine diventano più intelligenti e i produttori devono creare continuamente evoluzioni capaci di soddisfare l’ambiente sempre più complesso in cui operano”, ha affermato Robbie Paul, direttore delle soluzioni aziendali IoT di Digi-Key. “La crescita e gli investimenti nell’automazione industriale e nei sistemi digitalizzati sono la nuova normalità e Digi-Key si sta impegnando per aiutare i clienti a tenere il passo con lo sviluppo ininterrotto dell’attuale panorama commerciale”.

Matt Negaard, direttore di sviluppo aziendale per Banner Engineering – wireless industriale e IIoT, concorda: “L’avanzamento dell’Impresa 4.0 e dell’IIoT segna un momento entusiasmante per i nostri clienti che impiegano ogni giorno i nostri prodotti per trasformare le loro operazioni, aumentare la redditività e accelerare la loro capacità di connettersi a dati preziosi, sia su sistemi nuovi che legacy, in ogni settore”.

Andrew Barco, direttore di prodotti e soluzioni di automazione per Weidmüller, sottolinea l’importanza non solo di mettere in campo questo tipo di connessioni, ma anche di controllarle e ottimizzarle. “L’edge computing, che porta il calcolo e lo storage dei dati più vicino a dove sono necessari, è perfetto per piccole applicazioni autonome in cui l’intelligenza artificiale e l’apprendimento automatico possono aiutare a migliorare il processo decisionale, aggiungere valore, aumentare l’efficienza e la produzione”.

I tre video – “Ai confini della produzione”, “L’avvento della robotica” e “La confluenza tra IA e IoT”, sono disponibili sul sito di Digi-Key.


Potrebbe interessarti anche:

Digi-Key Electronics: i resi non sono più un problema

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui