Dati Semi: crescono le apparecchiature per la produzione di semiconduttori

Si prevede che le vendite globali di apparecchiature per la produzione di semiconduttori da parte degli Oem supereranno i 100 miliardi di dollari l'anno prossimo, toccando così un nuovo massimo

semi pixabay

Semi ha rilasciato le sue previsioni di metà anno sulle attrezzature e le prospettive per gli Oem nel settore semiconduttori, alla conferenza virtuale Innovation for a Transforming World. I dati di Semi si basano su input collettivi dei principali fornitori di apparecchiature, sul programma di raccolta dati Semi Worldwide Semiconductor Equipment Market Statistics (WWSEMS) e sul database Semi World Fab Forecast, riconosciuto dal settore.

Le previsioni nei vari segmenti

Si prevede che le vendite globali di apparecchiature per la produzione di semiconduttori da parte degli Oem supereranno i 100 miliardi di dollari l’anno prossimo, toccando così un nuovo massimo, dopo essere balzate del 34% a 95,3 miliardi di dollari nel 2021 rispetto ai 71,1 miliardi di dollari del 2020.

I continui investimenti da parte dei produttori di dispositivi stanno alimentando l’espansione dei segmenti delle apparecchiature per semiconduttori sia front-end che back-end.

Si prevede che il segmento delle apparecchiature wafer fab, che comprende la lavorazione dei wafer, le strutture fab e le apparecchiature per maschere/reticoli, aumenterà del 34% a un nuovo record del settore di 81,7 miliardi di dollari nel 2021, seguito da un aumento del 6% nel 2022, per superare gli 86 miliardi di dollari.

I segmenti della fonderia e delle logiche, che rappresentano oltre la metà delle vendite totali di apparecchiature wafer fab, cresceranno del 39% anno su anno per raggiungere i 45,7 miliardi di dollari nel 2021, grazie alla forte domanda di tecnologie all’avanguardia alimentate dalla digitalizzazione delle industrie in tutto il mondo. Lo slancio di crescita dovrebbe continuare nel 2022, con gli investimenti in fonderia e apparecchiature logiche in aumento di un altro 8%.

La forte domanda di memoria e storage sta guidando la spesa per le apparecchiature di produzione di NAND e DRAM, segmento che si prevede guiderà l’espansione nel 2021, con un aumento del 46% per superare i 14 miliardi di dollari. Il mercato delle apparecchiature flash NAND aumenterà del 13% nel 2021 per arrivare a 17,4 miliardi di dollari e del 9% nel 2022 (18,9 miliardi).

Si prevede che il segmento delle attrezzature per l’assemblaggio e l’imballaggio crescerà del 56% a 6 miliardi di dollari nel 2021, seguito da un aumento del 6% nel 2022, guidato da applicazioni di imballaggio avanzate. Mentre per le apparecchiature di prova per semiconduttori è prevista una crescita del 26% nel 2021 a 7,6 miliardi di dollari e di un altro 6% nel 2022, su richiesta di applicazioni 5G e di calcolo ad alte prestazioni (HPC).

Le previsioni di Semi a livello regionale

A livello regionale, si prevede che Corea, Taiwan e Cina rimarranno le prime tre destinazioni per la spesa in apparecchiature nel 2021, con la Corea al vertice grazie a un robusto recupero della memoria e forti investimenti in logica e fonderia all’avanguardia. Si prevede che la spesa per le attrezzature per tutte le regioni monitorate aumenterà nel 2021.


Potrebbe interessarti anche:

SEMICONDUTTORI | Necessaria una collaborazione USA-Europa su tecnologia e commercio

Il medicale visto da Semi: la rivoluzione sanitaria è alle porte

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui