STMicroelectronics è innovation partner di Renault Group

Il Gruppo Renault seleziona STMicroelectronics come partner chiave per l'innovazione, garantendo la fornitura di semiconduttori di potenza per veicoli elettrici e ibridi da produrre a partire dal 2026

STMicroelectronics JM_Chery

Il Gruppo Renault e STMicroelectronics hanno annunciato una collaborazione strategica a livello di progettazione, sviluppo, produzione e fornitura al Gruppo Renault di prodotti – e soluzioni di packaging associate – di STMicroelectronics per i sistemi di elettronica di potenza dei veicoli elettrici e ibridi.

Queste tecnologie, destinate a ridurre le perdite di potenza e a migliorare l’efficienza, avranno un grande impatto sull’autonomia e sulla ricarica dei veicoli elettrici, che si tradurrà nella diminuzione del costo delle batterie, nell’aumento delle percorrenze chilometriche per ricarica, nella riduzione del tempo di ricarica e del costo per l’utente.

Come partner chiave di Renault a livello di innovazione, STMicroelectronics potrà contare su elevati volumi di produzione grazie all’utilizzo annuo dei moduli e transistori di potenza a partire dal periodo 2026-2030. 

Siamo lieti di collaborare con STMicroelectronics per integrare la sua elettronica di potenza avanzata e sviluppare congiuntamente tecnologie in grado di migliorare la capacità energetica delle batterie dei nostri veicoli elettrici e ibridi e le loro performance, sia su strada che in fase di ricarica. Questa partnership garantisce l’approvvigionamento futuro dei componenti chiave che contribuiranno a una significativa riduzione del 45% delle perdite energetiche e a ridurre il costo del gruppo motopropulsore elettrico del 30%. Questa collaborazione tecnologica ci aiuterà a concretizzare il nostro obiettivo ambizioso di democratizzare i veicoli elettrici rendendoli, al tempo stesso, accessibili e redditizi“, ha dichiarato Luca de Meo, CEO del Gruppo Renault.

“ST è all’avanguardia nello sviluppo di semiconduttori di potenza avanzati che consentono all’industria della mobilità di passare alle piattaforme elettrificate. Grazie a prodotti e soluzioni più efficienti da un punto di vista energetico, basati su materiali all’avanguardia come il carburo di silicio e il nitruro di gallio, sosterremo la strategia di Renault dedicata alla prossima generazione di piattaforme elettriche e ibride”, ha dichiarato Jean-Marc Chéry, Presidente e Direttore Generale di STMicroelectronics. “ST e Renault condividono una visione comune della mobilità più sostenibile. Questa partnership segna una nuova fase nel processo di progressiva decarbonizzazione avviato dall’industria della mobilità e dalla sua supply chain”.

Renault e STMicroelectronics, una visione di sostenibilità

Lo sviluppo sostenibile e le tecnologie sostenibili sono al centro della visione e delle soluzioni del Gruppo Renault e di STMicroelectronics. Per ST, questa partnership è una prova ulteriore del fatto che le sue tecnologie e prodotti sono indispensabili per consentire la transizione verso una mobilità più sostenibile e una gestione avanzata dell’energia e della potenza in tutti i tipi di sistemi e dispositivi. La transizione verso tecnologie più efficienti da un punto di vista energetico e il miglioramento delle performance energetiche per il funzionamento dei veicoli al 100% elettrici e ibridi permetteranno al Gruppo Renault di continuare a ridurre concretamente le emissioni, in conformità con il suo obiettivo di raggiungere zero emissioni in Europa entro il 2040 e nel mondo entro il 2050.


Potrebbe interessarti anche:

Semiconduttori Infineon in tour con la nuova Volkswagen elettrica

Obiettivo carbon neutral entro il 2027 per STMicroelectronics

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui