Sensori e robotica: i trend del medicale ai quali guarda Odu

In qualità di produttore di connettori, ODU realizza prodotti in grado di soddisfare le nuove esigenze del settore medicale, la cui innovazione è guidata dalla tecnologia dei sensori e dalla robotica

ODU sala operatoria Pixabay

Mini dosatori, robot operativi e interventi medici controllati tramite schermi e oltre i confini nazionali: i metodi e le innovazioni high-tech più recenti stanno trasformando il settore della tecnologia medica in un’industria in forte espansione caratterizzata da rapidi cambiamenti. Medici, pazienti e personale sanitario trarranno vantaggio da questi sviluppi. Uno sguardo ai laboratori di ricerca e sviluppo mostra alcune delle più grandi tendenze nel campo della tecnologia medica come la sensorizzazione e i robot medici.

Tecnologia dei sensori per un migliore monitoraggio del paziente

Una tendenza importante risiede nel campo della tecnologia dei sensori. In altre parole, un numero crescente di sensori viene utilizzato per monitorare i segni vitali, le posizioni sdraiate e altri parametri del paziente. Le informazioni rilevanti vengono inviate automaticamente al personale medico. Per questo motivo, c’è una crescente domanda di interfacce con a bordo la tecnologia dei sensori. In campo medico, uno dei sensori più diffusi è l’SPO2, che è attaccato al dito del paziente per misurare il contenuto di ossigeno nel sangue del paziente. In qualità di produttore di connettori, ODU si impegna a garantire la trasmissione rapida e sicura dei dati con il massimo livello di affidabilità.

Robot in sala operatoria a supporto degli specialisti

Un’altra tendenza importante contrassegnata da una tecnologia complessa e da un rapido ritmo di innovazione è l’automazione e l’uso dei robot. Quest’area continuerà a guadagnare slancio negli anni a venire, poiché saranno necessarie nuove interfacce tra i bracci robotici e gli strumenti. Grazie ai sistemi installati nei bracci è possibile utilizzare simultaneamente strumenti operativi, endoscopi, luce o gas per ampliare il campo operatorio. In questo modo, i chirurghi possono eseguire l’intervento da soli senza bisogno di assistenti aggiuntivi. Soprattutto di fronte alla pressione dei costi, questo è un vantaggio enorme. Inoltre, l’utilizzo di robot nelle operazioni può ridurre al minimo il rischio di errori, migliorando così la qualità e la sicurezza dell’intervento.

La sala operatoria in rete del futuro dovrà includere robot che collaborano con telecamere e un sistema di navigazione che registra tutti i parametri e le modifiche durante un intervento. Se il paziente cambia la propria posizione anche minimamente, ad esempio, il sistema lo registrerà immediatamente e potrà regolare il controllo del dispositivo in un istante. Attualmente c’è una tendenza verso lo sviluppo di robot operativi con solo uno o due bracci. Oggi tali robot sono già utilizzati in aree come interventi di sostituzione del ginocchio. L’interfaccia tra il braccio robotico e la tecnologia medica utilizzata gioca un ruolo centrale in questo campo. L’interfaccia ha tipicamente un design modulare sotto forma di una flangia con vari contatti in modo che possano essere utilizzati diversi dispositivi. In questo modo diventa possibile utilizzare diversi strumenti.

I connettori ODU per il settore medicale

Le tendenze indicate per il settore medicale sono integrate da ODU negli sviluppi dei propri prodotti. ODU offre connettori modulari della serie ODU-MAC® per combinare connessioni come fibre ottiche, alimentazione, segnali e altri. Vengono ulteriormente sviluppate interfacce ad alte prestazioni con elevata trasmissione di dati e design modulare. Fanno parte del portafoglio prodotti anche connettori sterilizzabili e disinfettabili con assemblaggio di cavi e superfici facili da pulire. Test completi di durata e affidabilità garantiscono infine una comprovata qualità: ogni test include la documentazione completa di tutti i materiali, componenti e certificazioni.


Potrebbe interessarti anche:

Medicale & indossabili: quando l’elettronica si prende cura di noi

Il medicale visto da Semi: la rivoluzione sanitaria è alle porte

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui