Infineon e Reality AI insegnano alle auto come “ascoltare”

Infineon Technologies e Reality AI hanno creato una soluzione di rilevamento avanzata che fornisce ai veicoli il senso dell'udito

Infineon Reality AI

Gli odierni sistemi avanzati di assistenza alla guida (ADAS) si basano su telecamere, radar o lidar. Di conseguenza, i loro oggetti target devono trovarsi all’interno del campo di visione per essere riconosciuti dal sistema.

Che cosa succede, però con i veicoli di emergenza? In questi casi gli oggetti sono “sentiti” molto prima di essere visti, per tanto restano invisibili all’ADAS per un periodo più lungo. Infineon Technologies  e Reality AI hanno cercato di trovare una soluzione a questa criticità, creando una soluzione di rilevamento avanzata che fornisce ai veicoli il senso dell’udito.

Si tratta di una soluzione che aggiunge i microfoni XENSIV MEMS ai sistemi di sensori esistenti e che consente alle auto di “vedere” dietro l’angolo e avvertire oggetti in movimento nascosti nell’angolo cieco, così come veicoli di emergenza in avvicinamento ma  ancora troppo distanti per essere visti.

Nel dettaglio, la nuova soluzione di rilevamento si basa sui microfoni XENSIV MEMS in combinazione con i microcontrollori AURIX ™ (MCU) e il sistema Automotive See-With-Sound (SWS) di Reality AI. Utilizzando algoritmi basati sull’apprendimento automatico, il sistema è in grado di rilevare veicoli di emergenza e auto, anche quando questi non possono essere visti dai conducenti o rilevati dai sensori incorporati nell’ADAS.

Il microfono XENSIV MEMS qualificato per il settore automobilistico IM67D130A </ a > ha un intervallo di temperatura di esercizio aumentato da -40 ° C a +105 ° C. Le basse distorsioni (THD) e l’elevato punto di sovraccarico acustico (AOP) di 130 dB SPL consentono al microfono di catturare segnali audio privi di distorsioni in ambienti rumorosi. Ciò consente una classificazione affidabile, anche se il suono della sirena è nascosto in un sottofondo elevato o nel rumore del vento. Questa tecnologia di rilevamento della base sonora può anche consentire altre applicazioni nei veicoli, come il monitoraggio delle condizioni stradali, il rilevamento dei danni o persino la manutenzione predittiva.

Per l’elaborazione del segnale audio, il software Reality AI utilizza la famiglia di MCU AURIX TC3x di Infineon.


Potrebbe interessarti anche:

Microcontrollori Infineon per auto di prossima generazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui