Nuove date per Mecspe: la fiera slitta a fine ottobre

La direzione di Mecspe ha deciso lo slittamento della manifestazione alla fine di ottobre

MecSpe_2019
Fonte: www.mecspe.com

Considerando gli accordi intercorsi tra i quartieri fieristici dell’Emilia Romagna e gli uffici preposti della Regione, dato lo stato di incertezza regolatoria in merito al Coronavirus, a tutela delle persone coinvolte e per dare un’opportuna tempistica per la ri-calendarizzazione a tutti gli operatori, la direzione di Mecspe aveva deciso in un primo momento di rinviare a giugno la fiera programmata per fine marzo a Parma.

Un nuovo comunicato degli organizzatori riporta però un ulteriore slittamento: “Stiamo seguendo costantemente l’evolversi della situazione epidemiologica e, nostro malgrado, ci vediamo costretti a riprogrammare nuovamente la fiera Mecspe al 29-30-31 di ottobre alle Fiere di Parma”, si legge nella comunicazione ufficiale del 1°aprile.

Il programma delle iniziative speciali, la conformazione dei saloni e le assegnazioni già effettuate non saranno modificate.

I numeri di Mecspe nel 2019

Lo spostamento darà modo di garantire agli oltre 2.300 espositori la riuscita della fiera, che negli ultimi anni sta mantenendo un costante trend di crescita di visitatori, italiani ed esteri. 

L’ultima edizione della fiera del manifatturiero 4.0 organizzata da Senaf aveva registrato 56.498 visitatori certificati (+6% rispetto all’edizione 2018), 2.355 aziende presenti e 120.000 mq di superficie espositiva. A spiccare nell’edizione 2019 è stato il Tunnel dell’Innovazione, nato dalla collaborazione con il Cluster Fabbrica Intelligente (CFI), in cui sono stati presentati i quattro progetti faro di Ansaldo Energia, ABB Italia, Tenova/Ori Martin e Hitachi Rail Italy, selezionati dal CFI per conto del Ministero dello Sviluppo Economico.

Maruska Sabato, Project Manager di MECSPE, aveva commentato: “Oltre a presentare l’evoluzione del manifatturiero, con l’appuntamento di Parma, ormai riconosciuto anche a livello internazionale, vogliamo offrire il nostro supporto alle imprese che hanno accettato la sfida della trasformazione digitale e ai giovani che vogliono inserirsi in questo cambiamento. E lo facciamo attraverso esperienze concrete, come quelle che i visitatori hanno potuto vivere nell’edizione 2019, a partire dalla nuova area MECSPE Young & Career, nata per dare risposte alle imprese in cerca di figure professionali adeguate e di giovani diplomati/laureati, che saranno i professionisti di domani. La formazione riveste un ruolo importantissimo nell’imprenditoria ed è imprescindibile investire in capitale umano e capitalizzare le conoscenze, perché è qui che si gioca la sfida della competitività”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui